L’ Iyengar yoga prende il nome dal Maestro B.K.S. Iyengar che ha creato questo metodo approfondendo lo studio e gli effetti delle asana e del pranayama.

L’allineamento, la simmetria, la precisione nell’escuzione, la sequenza e la durata delle posizioni, sono le caratteristiche di questo metodo.

Tradizionalmente lo yoga viene diviso in hatha yoga eserecizi fisici), raja yoga (meditazione), Karma yoga (lo yoga dell’azione), jnana yoga (lo yoga della conoscenza), bhakti yoga (lo yoga della devozione)

Nell’Iyengar yoga tutte queste forme vengono collegate in un unico sistema, coivolgendo tutti gli aspetti della persona (fisico-mentale, le azioni, la conoscenza, le emozioni)